30 04, 2021

Omicidio colposo stradale

By |2021-04-30T18:28:29+02:00Aprile 30th, 2021|Categories: News|Tags: , , , , |Commenti disabilitati su Omicidio colposo stradale

Il rispetto del limite di velocità non esclude la colpa di chi investe un pedone che attraversa all’improvviso e fuori dalle strisce pedonali (Cass. pen. 7094/2021). Torniamo ancora una volta sui temi della sicurezza stradale, per segnalare una recentissima pronunzia della Corte di Cassazione che chiarisce come non valga “ad escludere il delitto di

26 04, 2021

Ponti Morandi, storie Italiane a confronto.

By |2021-04-26T18:34:55+02:00Aprile 26th, 2021|Categories: News|Tags: , , |Commenti disabilitati su Ponti Morandi, storie Italiane a confronto.

Il 22 aprile scorso, pochi giorni fa, la stampa nazionale ha diffuso la notizia della chiusura delle indagini preliminari nell’inchiesta aperta dalla Procura della Repubblica di Genova sul tragico crollo del Ponte Morandi di Genova, avvenuta il 14 agosto 2018.  Settantuno gli indagati, fra dirigenti e funzionari della società concessionaria ASPI, dell’ANAS, del Ministero delle

23 04, 2021

GUIDA IN STATO D’EBBREZZA. RIFIUTO ALCOLTEST E’ SEMPRE REATO

By |2021-04-26T19:42:57+02:00Aprile 23rd, 2021|Categories: News|Tags: |Commenti disabilitati su GUIDA IN STATO D’EBBREZZA. RIFIUTO ALCOLTEST E’ SEMPRE REATO

Aiace ha particolarmente a cuore la sicurezza della circolazione stradale e per tale motivo ha istituito un proprio osservatorio per monitorare un problema assai sentito dalla moltitudine degli utenti della strada, automobilisti e non solo.  A tale scopo, come ufficializzato nelle scorse settimane con un comunicato agli organi di stampa, la nostra associazione ha

21 04, 2021

FACEBOOK CONDANNATA A RISARCIRE IL DANNO DA INGIUSTA CANCELLAZIONE PROFILO

By |2021-04-23T12:39:14+02:00Aprile 21st, 2021|Categories: News, Social media|Tags: , |Commenti disabilitati su FACEBOOK CONDANNATA A RISARCIRE IL DANNO DA INGIUSTA CANCELLAZIONE PROFILO

“Facebook non è solo una occasione ludica, di intrattenimento, ma anche un luogo, seppure virtuale, di proiezione della propria identità, di intessitura di rapporti personali, di espressione e comunicazione del proprio pensiero” e quindi la rimozione del proprio profilo senza alcuna legittima motivazione da parte della società deve essere risarcita. E' questo, in buona

Go to Top